MUSEO della CITTA e del TERRITORIO, comune di Monsummano terme
Special commendation cartoline

"Uno specchio della popolazione e della sua storia"

Calendario

Il servizio aggiorna via email sulle iniziative del museo.
Iscriviti ››

Per una tazza di cioccolata

Il Museo della Città e del Territorio, in occasione di Cioccolosità 2007, ospita una mostra dedicata alle antiche porcellane per gustare la cioccolata.

Dopo il prestigioso appuntamento dello scorso anno, che ha prodotto, presso il Museo della Città e del Territorio, la mostra in collaborazione con la Biblioteca Nazionale di Firenze, ci inoltriamo in un nuovo percorso, allestito in collaborazione con il Museo degli Argenti e il Museo delle Porcellane di Palazzo Pitti.

Il percorso accoglie anche esempi di produzione della Ginori e della Richard-Ginori, provenienti da collezioni private.
Continua così la riflessione sulle “usanze mutate”, in seguito alla diffusione del cioccolato, che suscitò dispute e dibattiti di diversa natura, diventando parte importante di strategie economiche e di marketing delle varie corti europee.

Il percorso inizia con due esempi di arte messicana del sec. XVII e prosegue con l’esplorazione di manufatti in porcellana provenienti da manifatture tedesche, viennesi, francesi, italiane, frutto delle collezioni dei Medici, dei Lorena, dei Borbone-Parma, di Elisa Baciocchi.

Occorre tener presente che la grande “rivoluzione dei consumi” del Seicento, che vede crollare il primato del pepe e la diffusione su vasta scala di tessuti in seta e porcellane cinesi, di caffè, the, cioccolato, provoca in Europa un’attiva presenza dello stato nell’elaborazione della politica economica, che si concretizza in pratiche mercantilistiche e nella creazione di manifatture, volte ad impadronirsi di raffinate tecniche e segreti di produzione.
Nel caso specifico della porcellana, c’è una vera e propria gara, nel tentativo di emulare la raffinata preziosità cinese, tra le manifatture di Meissen, quelle viennesi di Sorgenthal, quelle francesi di Sèvres e quelle italiane di Doccia e Napoli; sono questi i luoghi di ardite sperimentazioni, di fruttuose collaborazioni con grandi artisti.

Attraverso questa produzione manifatturiera è possibile capire gusti, mode, sensibilità di un ampio periodo storico, è possibile anche cogliere utili insegnamenti sulla complessità generale dei fenomeni economici e su come essi richiedano risposte adeguate, frutto di sinergie diverse in cui arte e cultura sono parte essenziale.

Inaugurazione venerdì 2 febbraio, ore 18,00
Fino a domenica 4 aperta dalle ore 10,00 alle 21,00

Dal 4 febbraio al 15 aprile 2007, aperta con il seguente orario:
lunedì 9.00-12.00; da mercoledì a venerdì 15,30-18,30; sabato e domenica 9.00-12.00 e 15,30-18,30. chiuso il martedì


Comune di Monsummano terme

Comune di Monsummano Terme

Museo della città e del territorio - Osteria dei Pellegrini
P.zza F. Martini 51015 Monsummano Terme (PISTOIA)

Provincia di Pistoia

Provincia di Pistoia


Privacy - Copyright - Caratteristiche tecniche e accessibilità
realizzazione a cura di design101