2022-09-01 | MU.BI.

Biblioteca e Archivio Storico Comunale

La Biblioteca Comunale di Monsummano Terme nasce negli anni '60 su impulso dell'Amministrazione Comunale e di alcuni volontari. 

 Si sviluppa soprattutto come centro di lettura e prestito libri per una popolazione in continua espansione demografica, mantenendo anche oggi le caratteristiche di luogo di aggregazione e crescita culturale e didattica di studenti e semplici cittadini. È andata costituendo di recente una sempre più ricca sezione di storia locale. Complessivamente il patrimonio supera i 44.000 volumi. Ha una sezione dedicata ai ragazzi e una piccola emeroteca apprezzata dai cittadini. 

La sede della Biblioteca è nei locali a piano terra dell'antica Osteria dei Pellegrini. 

Archivio Storico

L'Osteria dei Pellegrini ospita al secondo piano anche l'Archivio Storico del Comune di Monsummano Terme. 
Complessa realtà archivistica, l'Archivio Storico costituisce una preziosa e ricca fonte documentaria ed uno strumento di conoscenza del nostro territorio al servizio della comunità.
I fondi archivistici sono infatti consultabili su richiesta alla Biblioteca previa ricerca nei due inventari (pre e post unitario).

 L'Archivio storico ha da tempo un inventario sul cartaceo per la parte prima dell'unità d'Italia, mentre per la parte postunitaria esiste sul sito https://www.comune.monsummano-terme.pt.it/cultura/biblioteca/3856 un buon inventario informatizzato di 7502 record corrispondenti ad altrettante notizie archivistiche.



GUARDA ANCHE

Museo della Città e del Territorio

Uno specchio della popolazione e della sua storia

Quella del Museo della Città e del Territorio è una storia recente e antichissima.Recente è l'entusiasmo di chi lo ha voluto, antichissima è la storia scritta nelle cose,

Comitato

G. Carla Romby Responsabile scientifico Università degli Studi di Firenze, esperta di Storia dell'Architettura e della Città  Direttore del Museo

Regolamento

Consulta il regolamento del Civico Museo della città e del Territorio di Monsummano terme.Documento in formato PDF - 18 pagine